Stagno di Porto Botte

DESCRIZIONE

E' delimitato ad ovest dal cordone litorale di Terra Sarina, A sud dallo stagno di Baiocca e a nord-est e sud-est da terrazzi alluvionali. La profondità non supera i 50 cm. E' collegato allo stagno di Baiocca per mezzo di canali di bonifica, ed entrambi i bacini ricevono acque dalla piana alluvionale. Il collegamento col mare è assicurato da un canale artificiale e il livello delle acque è mantenuto costante da un sistema di chiuse. I diversi interventi di bonifica non hanno alterato se non in parte, l'antica fisionomia e morfologia del sito consentendo una strutturazione della vegetazione alofila localmente ben delineata e chiara. I bacini lacustri occupati da praterie a Ruppia sp.pl. e Entheromorpha intestinalis, le steppe salate che circoscrivono i bacini conferiscono al sito un'ottima qualità naturalistica.



DESCRIPTION

And 'it bordered to the west by the offshore bar of the Earth Sarina, south from the pond of Baiocca and north-east and south-east from the alluvial terraces. The depth does not exceed 50 cm. E 'connected to the pond of Baiocca by means of drainage channels, and both basins receive water from the flood plain. The connection with the sea is ensured by an artificial canal and the water level is kept constant by a closed system. The maintenance work carried out did not alter if not in part, the ancient appearance and morphology of the site allowing structuring of halophyte vegetation locally well defined and clear. Lake basins occupied by grasslands Ruppia sp.pl. and Entheromorpha intestinalis, the salt steppes that surround the basins give the site a great naturalistic quality.


Denominazione

Stagno di Porto Botte

Codice

ITB042226

Regione

Sardegna

Superficie (Ha)

1222.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

39.035800

Longitudine

8.573600

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 13 del 28.02.2008
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB 042226 “Stagno di Porto Botte”

A. Prescrizioni comuni per tutti i piani
A.9) Eventuali habitat e specie delle direttive “Habitat” e “Uccelli” presenti nel territorio non indicati nei piani di gestione o non rilevati in fase di istruttoria sono comunque sottoposti a tutela ai sensi delle medesime direttive e dovranno essere segnalati agli uffici del competente Servizio Tutela della Natura anche se rilevati in una fase successiva all’approvazione dei piani.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 13 del 28.02.2008
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB 042226 “Stagno di Porto Botte”.

Piano di gestione
Non si rinvengono misure sito specifiche riservate all’attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili