Promontorio, dune e zona umida di Porto Pino

DESCRIZIONE

L'intera area costiera del SIC è delimitata a Nord dalle sponde dello Stagno Baiocco e dal Canale dell'Acqua Dolce e a Sud dall'ultimo tratto, verso mare, del Riu de S'Arena e comprende due sistemi costieri contigui, l'uno denominato sistema costiero di Porto Pineddu e l'altro sistema costiero di Porto Pino. Il sistema costiero di Porto Pineddu è localizzato tra il settore costiero di Porto Botte a nord e quello di Porto Pino a sud. La sua ecologia è in gran parte costituita dall'unità fisiografica che comprende le dorsali collinari di M.te Sarri (116 m s.l.m.), di Guardia Barracca (76 m s.l.m.) e di Monte sa Perda (107 m s.l.m.); questa è formata da rocce carbonatiche mesozoiche ricoperte da depositi eolici cementati, riferibili al Wurm, e da depositi di versante pleistocenici e attuali. Altre componenti elementari individuate sono il sistema sabbioso meridionale di Porto Pineddu e il tratto di costa rocciosa compreso tra Porto Pinetto e Paris Sarri, nel settore settentrionale della stessa ecologia, con le piccole baie di Cala su Turcu e Cala sa Barracca. Il sistema costiero di Porto Pino comprende un articolato costiero, esteso dal promontorio di Porto Pino fino a Punta di Cala Piombo, caratterizzato da un'ampia falcata sabbiosa limitata, a nord e a sud, da tratti di costa prevalentemente rocciosa. L'ecologia, inoltre, è costituita dal complesso degli stagni di Porto Pino (Stagno di Maestrale, Stagno de Is Brebeis, Stagno Spiaggia di Porto Pino, Stagno de Foxi e Stagno del Corvo) e dalla retrostante superficie debolmente inclinata, in parte facente parte del bacino idrografico afferente alla zona umida, che si raccorda a est con il complesso collinare-montuoso di Sant'Anna Arresi. Rappresenta per la vegetazione uno dei rari ambienti costieri del Mediterraneo occidentale, dove può' essere studiata la serie boschiva a Pinus halepensis sia come aspetto terminale su substrati calcarei sia come aspetto di derivazione di altre formazioni su substrato sabbioso. Di notevole importanza faunistica quale area di transito e/o svernamento di numerosi migratori acquatici.



DESCRIPTION

The entire coastal area of ​​SIC is bounded on the north from the shores of Baiocco Pond and Water Channel Dolce and South last stretch towards the sea, Riu de S'Arena and comprises two contiguous coastal systems, the one named Porto Pineddu coastal system and the other of Porto Pino coastal system. The coastal system of Porto Pineddu is located between the coastal area of ​​Porto Botte in the north and south of Porto Pino. Its ecology is largely constituted by the unit physiographic which includes the hilly ridges of M.te Sarri (116 m s.l.m.), Barracca Guardia (76 m s.l.m.) and Monte knows Lose (107 m s.l.m.); this is formed by Mesozoic carbonate rocks covered by aeolian deposits cemented, referable to Wurm, and slope Pleistocene and current deposits. Other identified basic components are the southern sandy Porto Pineddu system and the rocky coastline between Porto and Paris Pinetto Sarri, in the northern sector of the same ecology, with small coves of Cala Cala Turcu and knows Shack. The coastal system of Porto Pino includes an articulated coast, extending from the promontory of Porto Pino and Punta di Cala Piombo, characterized by wide sandy stride limited to the north and south, mainly by stretches of rocky coast. The ecology, moreover, is constituted by the complex of the pools of Porto Pino (Mistral Pond, Pond de Is Brebeis, Pond of Porto Pino Beach, Pond de Foxi and Crow's Pond) and from the back weakly inclined surface, in part belonging to of the catchment area afferent to the wet zone, which is connected with the east hilly-mountainous complex of Sant'Anna Arresi. It represents the vegetation for one of the rare of the western Mediterranean coastal environments, where it can 'be studied in the wooded series Pinus halepensis both as appearance terminal on calcareous substrates both as a matter of derivation of other formations on sandy substrate. Very important wildlife as a transit area and / or wintering of numerous migratory waterfowl.


Denominazione

Promontorio, dune e zona umida di Porto Pino

Codice

ITB040025

Regione

Sardegna

Superficie (Ha)

2697.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

38.978600

Longitudine

8.596100

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 11 del 28.02.2008
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB 040025 “Promontorio, dune e zona umida di Porto Pino”

A. Prescrizioni comuni per tutti i piani
A.9) Eventuali habitat e specie delle direttive “Habitat” e “Uccelli” presenti nel territorio non indicati nei piani di gestione o non rilevati in fase di istruttoria sono comunque sottoposti a tutela ai sensi delle medesime direttive e dovranno essere segnalati agli uffici del competente Servizio Tutela della Natura anche se rilevati in una fase successiva all’approvazione dei piani.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 11 del 28.02.2008
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB 040025 “Promontorio, dune e zona umida di Porto Pino”.

Piano di Gestione
Non si rinvengono misure sito specifiche riservate all’attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili