Is Arenas

DESCRIZIONE

Il SIC Is Arenas appartiene a un complesso sistema territoriale in cui gli elementi costitutivi del paesaggio spaziano dal sistema delle zone umide costiere che si estendono dal centro del Golfo di Oristano alla penisola del Sinis, fino a comprendere il compendio sabbioso del litorale di Is Arenas stesso. Quest'ultimo è rappresentato da una spiaggia ad andamento sub-rettilineo con orientamento NE-SW, lunga circa 6 Km e con una profondità che varia da 20÷50 m, inserita tra i promontori e il retroterra costituito dai cordoni dunari olocenici appartenenti al vasto compendio dunare (stabilizzato artificialmente da un rimboschimento avvenuto negli anni 50 del secolo scorso) che si estende complessivamente per oltre 25 Km2, spingendosi dalla costa verso l'interno per circa 8 Km di profondità in direzione sud-est in funzione dell'azione dei venti. Dal punto di vista geologico l'area si colloca al limite del graben del Campidano di Oristano, un basso tettonico ove, fin dal Pliocene, hanno avuto luogo i processi che hanno contribuito all’evoluzione sedimentaria delle coperture poggianti sulle litologie del basamento, costituito dai termini della successione vulcano-sedimentaria oligo-miocenica. Le coperture quaternarie formano un complesso sedimentario costituito, in successione, dalle arenarie fossilifere pleistoceniche di ambiente marino e lagunare, depositi alluvionali conglomeratici ghiaioso-argillosi di differenti generazioni; banchi di argille sabbiose e livelli calcarei. La potente copertura di arenarie e sabbie di accumulo eolico oloceniche rappresenta il termine superiore dell'intera successione. Trattasi di uno dei più estesi campi dunali della Sardegna, anticamente ricoperto da seriazioni psammofile ed estesi ginepreti. Il degrado della originaria copertura forestale subito nel corso della prima metà del secolo XX ha in passato motivato la realizzazione di intensivi interventi di riforestazione a pino. Nonostante i suddetti interventi la seriazione psammofila è ancora leggibile e sono anche presenti localizzati nuclei di ginepro. Per quanto attiene l'ambiente marino, si rileva la presenza di una delle praterie di Posidonia su roccia meglio conservate a livello regionale.



DESCRIPTION

The SIC Is Arenas belongs to a complex spatial system in which the constituent elements of the landscape ranging from the system of coastal wetlands that extend from the center of the Gulf of Oristano to the Sinis peninsula, to encompass the sandy compendium of the shoreline of Is Arenas same . The latter is represented by a high performance sub-straight beach with NE-SW orientation, about 6 km long and with a depth that ranges from 20 ÷ 50 m, sandwiched between the headlands and the background constituted by the dune cordons Olocenic belonging to the vast compendium of dunes (artificially stable by a reforestation occurred in the 50s of the last century), which covers a total of over 25 Km2, going from the coast inland to about 8 km depth towards the south-east according to the action of winds . From the geological point of view the area is located at the limit of the graben Campidano of Oristano, a low tectonic where since Pliocene, took place the processes that have contributed to the evolution of the sedimentary shell resting on the lithologies of the base, formed by terms of the sequence volcano-sedimentary Oligocene-Miocene. The quaternary shell forming a sedimentary complex consists, in succession, from fossil Pleistocene sandstones of marine and lagoon environment, alluvial deposits conglomeratic gravelly-clay of different generations; benches of sandy and calcareous clays levels. The powerful coverage of sandstones and sands of Holocene wind accumulation represents the upper end of the entire succession. This is one of the largest dune fields of Sardinia, formerly covered with seriations psammophilous and extended juniper. The degradation of the original forest cover suffered during the first half of the twentieth century in the past motivated the creation of intensive reforestation in Pine interventions. Despite these interventions seriation psammofila it is still readable and are also present localized juniper nuclei. As regards the marine environment, it detects the presence of one of the Posidonia meadows climbing the best-preserved in the region.


Denominazione

Is Arenas

Codice

ITB032228

Regione

Sardegna

Superficie (Ha)

4065.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

40.053100

Longitudine

8.475800

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 23 del 9 agosto 2010
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB03228 “Is Arenas”.

A. Prescrizioni comuni per tutti i piani.
A.9) Eventuali habitat e specie delle direttive “Habitat” e “Uccelli” presenti nel territorio non indicati nei piani di gestione o non rilevati in fase di istruttoria sono comunque sottoposti a tutela ai sensi delle medesime direttive e dovranno essere segnalati agli uffici del competente Servizio Tutela della Natura anche se rilevati in una fase successiva all’approvazione dei piani.

DGR n. 6/45 del 5.2.2019
Non si rinvengono misure di conservazione generali riservate all’attività di pesca.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 23 del 9 agosto 2010
Approvazione del piano di gestione del SIC ITB03228 “Is Arenas”.

Piano di Gestione
Non si rinvengono misure sito specifiche riservate all’attività di pesca.

DGR n. 6/45 del 5.2.2019
Allegato

Non si rinvengono misure sito specifiche riservate all’attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili