Stagno di Putzu Idu (Salina Manna e Pauli Marigosa)

DESCRIZIONE

Il Sito è costituito dall'estrema propaggine a nord-ovest del Sinis comprendente gli stagni di Sa Salina Manna e Pauli Marigosa, da Capo Mannu e da una porzione di territorio interessato prevalentemente da attività turistiche. Gli stagni di Sa Salina Manna, Sa Marigosa e di Sa Mesa si sono formati per isolamento di un tratto di mare poco profondo in seguito al forte accumulo di sabbia favorito dai venti del terzo e quarto quadrante che hanno determinato la formazione dei cordoni sabbiosi di Su Pallosu e Sa Mandriola. Lo Stagno di Pauli Marigosa ha un'estensione di circa 25 ettari e presenta una profondità media di 0,40 metri e una massima di 0,80 metri. Non possiede immissari e non comunica con il mare. Raccoglie solo l'acqua piovana per cui le acque raggiungono una notevole salinità. D'estate sovente si prosciuga totalmente. Lo stagno di Sa Salina Manna è separato dal mare da un cordone sabbioso che da Putzu Idu va a Cala Mandriola. La superficie è di 65 ettari ca. con una profondità massima di circa 1 metro e mezzo. D'estate normalmente si secca per cui il fondo rimane coperto di uno strato di salsedine. La costruzione della strada litoranea che da Putzu Idu porta a Sa Mandriola impedisce l'ingresso dell'acqua di mare all'interno di Sa Salina Manna per cui, non avendo immissari, lo stagno viene alimentato esclusivamente dalle acque piovane. L'area rupicola di Capo Mannu è costituita da affioramenti prevalentemente calcarei e arenacei ed è caratterizzata da due diverse tipologie vegetazionali, quella alofita e quella dominata da specie camefitiche. Le cenosi sono in successione catenale con le variazioni del livello d'acqua e presentano associazioni ben strutturate e floristicamente differenziate. Il bacino e' interessato nella quasi totalita' della sua estensione, da una formazione a Ruppia maritima. Sito di importantissimo pregio floristico per la presenza delle specie Helianthemum caput-felis e Lymonium pseudolaetum.



DESCRIPTION

The site is made by the extreme offshoot northwest of Sinis including ponds of Sa Salina Manna and Pauli Marigosa, from Capo Mannu and a portion of land mainly affected by tourist activities. The ponds of Sa Salina Manna, Sa Marigosa and Sa Mesa have insulation formed of a shallow part of the sea due to the strong accumulation of sand favored by winds from the third and fourth quadrants that led to the formation of sand bars of Su Pallosu and Sa Mandriola. The Pauli Marigosa Pond covers about 25 hectares and an average depth of 0.40 meters and a maximum of 0.80 meters. He has no inlets and does not communicate with the sea. only collects rainwater for which the waters reach a considerable salinity. In summer often dries up completely. The Sa Salina Manna pond is separated from the sea by a sandy cord that goes to Cala Mandriola Putzu Idu. The surface is 65 hectares ca. with a maximum depth of about 1 meter and a half. D'normally dry summer so that the bottom remains covered with a layer of salt. The construction of the coastal road that leads to Sa from Putzu Idu Mandriola prevents the sea water inlet inside of Sa Salina Manna for which, having no tributaries, the pond is exclusively fed by rainwater. The Capo Mannu rupicola area consists of mainly calcareous and arenaceous outcrops and is characterized by two different types of vegetation, that alofita and that dominated by chamaephytic species. The cenosis are catenal in succession with variations in the water level and present well structured associations and differentiated floristically. The pelvis and 'interested in almost all' of its extension by training at Ruppia maritima. Site of important value for the presence of flora species Helianthemum caput-felis and Lymonium pseudolaetum.


Denominazione

Stagno di Putzu Idu (Salina Manna e Pauli Marigosa)

Codice

ITB030038

Regione

Sardegna

Capitaneria di porto

Comune di S. Vero Milis

Superficie (Ha)

598.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

40.038600

Longitudine

8.390800

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 1918/1 del 29 gennaio 2019
Approvazione del piano di gestione del SIC “ITB030038 Stagno di Putzu Idu (Salina Manna e Pauli Marigosa)”

A. Prescrizioni comuni per tutti i piani
A.9) Eventuali habitat e specie delle direttive “Habitat” e “Uccelli” presenti nel territorio non indicati nei piani di gestione o non rilevati in fase di istruttoria sono comunque sottoposti a tutela ai sensi delle medesime direttive e dovranno essere segnalati agli uffici del competente Servizio Tutela della Natura anche se rilevati in una fase successiva all’approvazione dei piani.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

Assessorato Difesa dell'ambiente
Decreto n. 1918/1 del 29 gennaio 2019
Approvazione del piano di gestione del SIC “ITB030038 Stagno di Putzu Idu (Salina Manna e Pauli Marigosa)”.

Piano di gestione
Non si rinvengono misure sito specifiche riservate all’attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili