Contrada Religione

DESCRIZIONE

Il sito ricade nel territorio del comune di Modica.I suoli sono rendzinici, misti (rendzinico-sabbioso-argillosi), sabbiosi e limosi. I substrati sono calcareniti, acciottolati da trasporto alluviale, sabbie.Il clima del sito è termomediterraneo secco secondo la terminologia di Rivas Martinez.Sito già di notevole interesse biogeografico, ma che per essere stato assediato e penetrato dall'incalzante antropizzazione, ha recentemente quasi del tutto perduto, sia in senso qualificativo che quantitativo, gli elementi caratteristici della sua vegetazione psammofila e degli ambienti salmastri. Gli ambienti alofili retrodunali già di grande interesse naturalistico sono stati degradati dall'immissione di acqua dolce proveniente da insediamenti abitativi finalizzati alla ricreazione e alla balneazione. Qui però ha amplificato la sua presenza la rarissima Erianthus ravennae.Il sito si compone di tre parti ecologicamente ben distinte: le scogliere calcaree, le spiagge con relative formazioni dunali e lo stagno retrodunale.Sulle scogliere sono presenti popolazioni di Limonium hyblaeum, Limonium virgatum e con straordinaria abbondanza di Limonium sinuatum. Altre specie qui presenti sono Thymelaea hirsuta, Helichrysum conglobatum var. compactum (caratteristiche del ThymelaeoHelichrysetm siculi), Plantago macrorhiza, Lotus cytisoides, Reichardia picroides var. maritima. Tutte le formazioni presenti sulla scogliera sono da inquadrare nei Crithmo-Limonion.Nelle depressioni umide d'inverno e asciutte d'estate si rilevano associazioni rappresentative dei Juncetalia maritimi (1410) quali LimonioJuncetum acuti, Imperato-Juncetum tommasinii e Schoeno-Plantaginetum crassifoliae, caratterizzate nel loro insieme da Juncus maritimus, Hordeum maritimum, Juncus acutus, Plantago crassifolia, Centaurium spicatum, Schoenoplectus littoralis, Arthrocnemum macrostachyum, Imperata cylindrica.Laddove l'ambiente salmastro ha visto diminuire le concentrazioni di Na+ a causa di immissione di scoli dagli insediamenti abitativi hanno intensificato la loro presenza le associazioni afferenti ai Phragmitetea. Un aspetto interessante, nonostante la tendenza generale sia al degrado è rappresentato dalla presenza della rara Erianthus ravennae (presente solo nella Sicilia sud-orientale e ai laghetti di Marinello)


DESCRIPTION

The site falls within the territory of the municipality of Modica.I soils are rendzinici, mixed (rendzinico-sandy-clay), sand and silt. The substrates are limestones, cobbled from alluvial transportation, sabbie.Il Site climate is dry thermo according to the terminology of Rivas Martinez.Sito already of considerable biogeographical interest, but for being besieged and penetrated dall'incalzante human settlement, recently almost all lost, both in qualifying quantitative sense, the characteristic elements of his psammofila vegetation and brackish environments. The environments halophilous retrodunal already of great interest have been degraded by the introduction of fresh water coming from settlements aimed at recreation and bathing. Here, however, has boosted its presence the rare Erianthus ravennae.Il site consists of three parts ecologically distinct: the limestone cliffs, the beaches with its dune formations and the pond retrodunale.Sulle cliffs are populations of Limonium hyblaeum, and Limonium virgatum with extraordinary abundance of Limonium sinuatum. Other species present here are Thymelaea hirsuta, Helichrysum conglobatum var. compactum (characteristics of ThymelaeoHelichrysetm siculi), Plantago Macrorhiza, Lotus cytisoides, Reichardia picroides var. maritima. All formations present on the cliff are to be framed in Crithmo Limonion.Nelle-lying wetlands in winter and dry summer are found associations representing Juncetalia maritimi (1410) such as acute LimonioJuncetum, Imperato-Juncetum tommasinii and Schoeno-Plantaginetum crassifoliae, characterized in their entirety by Juncus maritimus, Hordeum maritimum, Juncus acutus, Plantago crassifolia, Centaurium spicatum, Schoenoplectus littoralis, Arthrocnemum macrostachyum, Imperata cylindrica.Laddove the brackish environment has seen a decrease in the concentrations of Na + due to placing drains from housing have intensified their presence associations related to Phragmitetea. An interesting aspect, despite the general tendency is to degrade is the presence of rare Erianthus ravennae (present only in the south-east Sicily and the lakes of Marinello)


Denominazione

Contrada Religione

Codice

ITA080008

Regione

Sicilia

Ente responsabile

Regione Siciliana

Capitaneria di porto

n.d.

Superficie (Ha)

194.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

36.705100

Longitudine

14.788000

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

DM 31.03.2017 - DDG 883/2011 - DDG N. 332/2011

Non si rinvengono delibere regionali dispositive di misure di conservazione generali.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

DDG N. 332/2011 - Piano di Gestione

Non si rinvengono misure di conservazione sito-specifiche inerenti l'attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili