Fondali tra Punta Sant'Agostino e Punta della Mattonara

DESCRIZIONE

Il SIC IT6000005 “Fondali tra Punta S. Agostino e Punta della Mattonara” appartiene alla regione biogeografica Mediterranea, occupa una superficie di 557 ha, è localizzato nella Provincia di Roma ed interessa i Comuni di Tarquinia e Civitavecchia.


DESCRIPTION

The SIC IT6000005 "Depths between Punta S. Augustine and Punta della Mattonara" belongs to the Mediterranean biogeographical region, it covers an area of ​​557 ha, is located in the Province of Rome and affects the towns of Tarquinia and Civitavecchia.


Denominazione

Fondali tra Punta Sant'Agostino e Punta della Mattonara

Codice

IT6000005

Regione

Lazio

Capitaneria di porto

n.d.

Superficie (Ha)

719.00

Lunghezza

5.00

Latitudine

42.137200

Longitudine

11.738600

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

Allegato D alla Deliberazione della Giunta Regionale n 612 del 16 dicembre 2011

1. Divieti
(...)
f) è vietato l’esercizio della pesca con reti da traino, draghe, ciancioli, sciabiche da natante, sciabiche da spiaggia, reti analoghe sulle praterie sottomarine, in particolare sulle praterie di posidonie (Posidonia oceanica) o di altre fanerogame marine, di cui all’art. 4 del regolamento (CE) n. 1967/06;
g) è vietato l’esercizio della pesca con reti da traino, draghe, sciabiche da spiaggia, reti analoghe e altri attrezzi non consentiti su habitat coralligeni e letti di maerl, di cui all’art. 4 del regolamento (CE) n. 1967/06;

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

Deliberazione 15 novembre 2016, n. 679

A. DIVIETI
(...)
f) è vietato l’esercizio della pesca con reti da traino, draghe, ciancioli, sciabiche da natante, sciabiche da spiaggia, reti analoghe sulle praterie sottomarine, in particolare sulle praterie di posidonia (Posidonia oceanica) o di altre fanerogame marine, di cui all’art. 4 del regolamento (CE) n. 1967/06;
g) è vietato l’esercizio della pesca con reti da traino, draghe, sciabiche da spiaggia, reti analoghe e altri attrezzi non consentiti su habitat coralligeni e letti di maerl, di cui all’art. 4 del regolamento (CE) n. 1967/06;
Inoltre si riportano le ulteriori e specifiche misure di seguito elencate, suddivise in divieti ed obblighi.

7.1.1 Divieti ed obblighi generali
Divieto di prelievo e movimentazione dei sedimenti presenti sui fondi del Sito

7.1.2 Divieti ed obblighi relativamente agli habitat
1120* Praterie di Posidonia (Posidonion oceanicae)
1170 Scogliere

a) è vietato ancorare in corrispondenza degli habitat 1120* e 1170; b) è vietato realizzare all’interno del SIC campi ormeggio che utilizzino sistemi di ancoraggio a corpo morto.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili