Scoglio dell'Argentarola

DESCRIZIONE

Lo scoglio dell'Argentarola è situato in prossimità del promontorio del Monte Argentario dal quale è separato da un canale di circa 400 metri. Le scogliere rocciose scendono rapidamente per arrestarsi su un fondale sabbioso a 40 m ed oltre. La porzione più superficiale è caratterizzata da popolamenti algali e da una prateria di Posidonia oceanica a chiazze. L'habitat coralligeno occupa la scogliera al di sotto dei 30 m.Particolarmente interessante è lo sviluppo di cavità sommerse dello scoglio. Tre cavità si aprono lungo le scogliere sommerse: una principale, la Grotta Grande dell'Argentarola con uno sviluppo di 720 mq, e due secondarie, la Grotta delle Cicaline, con uno sviluppo di 105 mq, e l'Antro delle Paramuricee, con uno sviluppo di 145 mq. I popolamenti del coralligeno si presentano ben strutturati e con un'elevata densità di Cnidaria, quali Paramuricea clavata, Eunicella cavolinii e Corallium rubrum.


DESCRIPTION

The dell'Argentarola rock is located in the vicinity of the Monte Argentario promontory from which it is separated by a channel about 400 meters. The rocky cliffs descend rapidly to stop on a sandy bottom at 40 m and more. The most superficial portion is characterized by algal populations and a Posidonia oceanica patchy. The coralligenous habitat occupies the cliff under the age of 30 m.Particolarmente interesting is the development of submerged cavities of the rock. Three cavities are open along the underwater reefs: a main, the Grotta Grande dell'Argentarola with a development of 720 square meters, and two secondary, the Cave of Leafhoppers, with a development of 105 square meters, and the Cave of Paramuricee, with a development of 145 square meters. The coralligenous populations have well-structured, with a high density of Cnidaria, which Paramuricea clavata, Eunicella cavolinii and precious coral.


Denominazione

Scoglio dell'Argentarola

Codice

IT51A0038

Regione

Toscana

Ente responsabile

Regione Toscana

Capitaneria di porto

n.d.

Superficie (Ha)

14.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

42.417500

Longitudine

11.080800

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

DGR 15 dicembre 2015, n. 1223

Allegato A
Non si rinvengono misure di conservazione generali riservate all'attività di pesca.



MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

DGR 15 dicembre 2015, n. 1223

Allegato C
-Divieto di prelievo in natura di individui (a qualsiasi stadio di sviluppo) della patella
1012 Patella ferruginea
-Divieto di prelievo in natura di individui (a qualsiasi stadio di sviluppo) del dattero di mare
1027 Lithophaga lithophaga
-Divieto di prelievo in natura di individui (a qualsiasi stadio di sviluppo) del riccio diadema
1008 Centrostephanus longispinus
-Divieto di prelievo in natura di individui (a qualsiasi stadio di sviluppo) della magnosa
1090 Scyllarides latus
-Divieto di prelievo in natura di individui (a qualsiasi stadio di sviluppo) della nacchera
1028 Pinna nobilis

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili