Isola Palmaria

DESCRIZIONE

L'isola è costituita da calcari dolomitici alternati a portoro e da calcari compatti e marnosi. La costa a SE è bassa e rocciosa; a N spiagge sabbiose; a O presenta cavità di importanza paesaggistica e speleologica (grotta fossilifera dei Colombi 80LI/SP, la grotta azzurra e altre grotte marine. Il sito, già compreso nell'Area Protetta "Cinque Terre" ed includente una Riserva Parziale, rientra ora nel Parco Naturale Regionale di Portovenere.L'isola comprende habitat talora degradati da incendi, ma suscettibili di miglioramenti. In buon stato di conservazione sono invece gli habitat rupestri delle falesie che ospitano, fra le altre, Centaurea veneris, endemismo a distribuzione estremamente ridotta, proposto dalla Regione Liguria per l'inclusione nell'All. II della Direttiva. Lungo la costa sono presenti alcune grotte marine, mentre sul lato nord dell'isola è presente una piccola prateria di Posidonia oceanica, habitat prioritario ai sensi della Direttiva 92/43, relitto di una formazione un tempo più estesa. Diverse entità vegetali si trovano al limite nord-orientale della loro distribuzione. Di notevole importanza è la ricca presenza di specie ornitiche di interesse comunitario, talune delle quali rare a livello regionale o nazionale. Importanti sono anche le grotte con depositi fossiliferi. Sono presenti habitat prioritari, numerosi taxa protetti ai sensi di direttive/convenzioni internazionali ed endemiti di rilievo.



DESCRIPTION

The island is composed of dolomitic limestone alternating with portoro and compact marl and limestone. The coast is low and rocky SE; N sandy beaches; O has a cavity of scenic and caving (fossiliferous cave of Colombi 80LI / SP, the Blue Grotto and other caves. The site, already included in the protected "Cinque Terre" and including a Partial Reserve, is now placed in the Natural Park regional Portovenere.L'isola includes habitat sometimes degraded by fires, but susceptible to improvements. in good state of preservation are the habitat of rock cliffs that host, among others, Centaurea veneris, endemism at extremely reduced distribution, proposed by the Region Liguria for inclusion in the All. II Directive. Along the coast there are some caves, while on the north side of the island there is a small meadow of Posidonia oceanica, a priority habitat under Directive 92/43, wreck training a more extended time. Several vegetable entities are in the north-eastern limit of their distribution. of particular importance is the presence of rich the bird species of Community interest, some of which are rare at the regional or national level. Also important are the caves and fossil deposits. There are priority habitats, many taxa protected under the directives / international conventions and major endemics.


Denominazione

Isola Palmaria

Codice

IT1345104

Regione

Liguria

Ente responsabile

Regione Liguria

Capitaneria di porto

Comune di Portovenere

Superficie (Ha)

164.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

44.041900

Longitudine

9.844400

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

DGR 4 luglio 2017 n. 537
(testo collazionato dagli Uffici regionali con le DGR 3 febbraio 2015 n. 73, 20 maggio 2016 n. 16)

Articolo 1 (Divieti e obblighi)
1. Criteri minimi uniformi.
Nei Siti Rete Natura 2000 di cui sopra individuati con Delibera di Giunta n°1716 del 23/12/2005 e ss.mm.ii., al fine di mantenere gli habitat e le specie in uno stato di conservazione soddisfacente, fatto salvo quanto stabilito dal d.P.R. n.357/1997, valgono le misure di cui all’art. 2 comma 4 del Decreto Ministeriale 17/10/2007 e ss.mm.ii. “Criteri minimi uniformi per la definizione di misure di conservazione relative a ZSC e a ZPS”.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

DGR 4 luglio 2017 n. 537
(testo collazionato dagli Uffici regionali con le DGR 3 febbraio 2015 n. 73, 20 maggio 2016 n. 16)

Non si rinvengono misure di conservazione sito specifiche riservate all’attività di pesca.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili