Fondali Punta Sestri

DESCRIZIONE

Le formazioni a Posidonia oceanica sono adiacenti e frammiste a formazioni rocciose, che al di sotto del limite inferiore della prateria costituiscono popolamenti del Coralligeno. Il sito è caratterizzato da una prateria a Posidonia (habitat prioritario) di piccola estensione che confina con le formazioni a Cymodocea e con zone rocciose. Di notevole interesse è il fatto che l'habitat della prateria a Posidonia penetra nel Golfo di Levante fino a meno di un metro di profondità.



DESCRIPTION

The formations Posidonia oceanica are adjacent and intermingled with rock formations, that below the lower limit of the prairie constitute populations Coralligenous. The site is characterized by a prairie Posidonia (priority habitat) of small extension that borders the formations Cymodocea and rocky areas. Of particular interest is the fact that the prairie habitat Posidonia enters the Gulf of Levante up to less than a meter deep.


Denominazione

Fondali Punta Sestri

Codice

IT1333372

Regione

Liguria

Ente responsabile

Regione Liguria

Capitaneria di porto

n.d.

Superficie (Ha)

29.00

Lunghezza

0.00

Latitudine

44.265000

Longitudine

9.389200

MISURE DI CONSERVAZIONE GENERALI

D.G.R. N. 23 DEL 5 OTTOBRE 2015

Non si rinvengono misure di conservazione generali riservate all’attività di pesca.

MISURE DI CONSERVAZIONE SITO SPECIFICHE

D.G.R. N. 23 DEL 5 OTTOBRE 2015
ALLEGATO B

In relazione all’Habitat 1120 - praterie di Posidonia oceanica:
-È vietato realizzare nuovi campi di ormeggio per la nautica da diporto nelle aree occupate da habitat sensibili, se non per comprovate esigenze di salvaguardia degli habitat stessi e con tecnologie compatibili con tale obiettivo.
Nelle zone individuate dall’ente gestore con propri atti ufficiali l’ancoraggio delle unità navali è vietato o regolamentato. Sono escluse dal divieto le unità navali che effettuano attività di pesca professionale o attività istituzionali di ricerca scientifica o monitoraggio ambientale.

In relazione all’Habitat “1170 di tipo b” - fondali precoralligeni e coralligeni, presenti indicativamente al di sotto dei 10 metri di profondità:
-È vietato effettuare la pesca a strascico all’interno delle aree, comprese nei SIC e caratterizzate dalla presenza dell’habitat “1170”, anche se ricadenti a profondità superiore a 50 metri di profondità.

Documenti

Link

Multimedia

Foto non disponibili