Area Marina Protetta "Regno di Nettuno"

DESCRIZIONE

L’Area marina protetta Regno di Nettuno si estende su una superficie di mare di 11mila ettari e comprende il tratto di mare che circonda l’arcipelago Flegreo, formato dalle isole di Ischia, Procida e Vivara. Le tre isole, che chiudono ad ovest il golfo di Napoli, fanno parte di un grande complesso vulcanico tuttora attivo; segno di questa vitalità sono le numerose fonti termali.
Ischia, con poche ma splendide spiagge, si presenta estremamente verde, ricca di scogliere a picco sul mare, calette ed anfratti marini; la cultura locale si divide tra quella contadina e quella marinara, dedicata soprattutto alla piccola pesca artigianale.
La seconda isola per estensione è Procida. Frutto di una antica esplosione, è territorio di congiunzione tra la grande caldera vulcanica dei campi flegrei e quella dell’isola d’Ischia. Procida regala a chi vi giunge un’atmosfera colorata e solare che si contrappone alla sua apparenza rocciosa. Addentrandosi si scopre una realtà di giardini verdi e gialli per la presenza dei profumatissimi limoni, che danno una nota assolutamente speciale alla gastronomia isolana. L’isola è più chiusa alle novità della vicina Ischia, ma salvaguarda il patrimonio di ville e giardini originali conservando quasi intatto lo splendido borgo marinaro della Corricella.
La più piccola delle isole è Vivara. Disabitata da lungo tempo è una Riserva Naturale di grande importanza per l’Europa.


DESCRIPTION

The Marine Protected Area Neptune's Kingdom covers a sea area of ​​11 thousand hectares and includes the stretch of sea that surrounds the archipelago Flegreo, made up of the islands of Ischia, Procida and Vivara. The three islands that close to the west of the Gulf of Naples, are part of a large volcanic complex still active; sign of this vitality are the numerous thermal springs.
Ischia, with few but beautiful beaches, is extremely green, full of cliffs overlooking the sea, coves and sea caves; the local culture is divided between the farmer and the sailor, devoted primarily to small-scale fisheries.
The second largest island is Procida. The result of an ancient explosion, it is the connecting area between the largest volcanic caldera of Campi Flegrei and the island of Ischia. Procida gives to those who come a colorful and solar as opposed to its rocky appearance. Entering it turns a reality of green and yellow gardens for the presence of fragrant lemons, which give a very special note to the island's gastronomy. The island is closed to the news of the near Ischia, but safeguards the heritage of the original villas and gardens keeping almost intact the beautiful seaside village of Corricella.
The smallest of the islands is Vivara. Uninhabited for a long time is one of great importance for Europe Nature Reserve.


Denominazione

Area Marina Protetta "Regno di Nettuno"

Codice

25

Capitaneria di porto

Guardia costiera di Napoli

Flora e Fauna Ittica

I fondali ed il mare dell’AMP Regno di Nettuno comprendono una assoluta varietà di ambienti, comprendendo aree di coralligeno, con incredibili formazioni di alghe rosse, madrepore e coralli. Caratteristico di Ischia è il falso corallo nero Gerardia savaglia, presente lungo il costone della torre di S. Angelo. Le acque sono frequentate da tutte le specie ittiche tipiche degli ambienti rocciosi mediterranei, ma anche al centro di flussi migratori di totani e calamari oltre che di tutte le specie del pesce azzurro e dei piccoli tunnidi.
L’area ad ovest, verso l’Isola di Ventotene, è la zona mediterranea che presenta la più alta densità di mammiferi marini, con la contemporanea presenza di tutte le specie che vivono in questo mare. La loro densità è tale da portare ad una regolamentazione che limiti i frequenti ferimenti di balene capodogli e delfini da parte delle navi e dei motoscafi che transitano ad alta velocità.

Zonazione

Guarda la mappa

Link

Multimedia

Foto non disponibili